Team Building Orchestra Aziendale: dal corpo alle percussioni per creare aggregazione

Sounds building e drum circle: formazione esperienziale con musica e percussioni. Questa tipologia particolare di team building è caratterizzata dall’utilizzo della musica. Come realizziamo noi di TeamWorking il Team Building Orchestra Aziendale?

Il Team Building Orchestra Aziendale si presta benissimo sia a gruppi piccoli che a gruppi composti da centinaia di persone. L’energia scorre ovviamente in modi diversi a seconda delle dimensioni, ma in entrambe i casi si lavora su dinamiche molto profonde. In gruppi di piccole dimensioni diventa molto più facile lavorare su ascolto, comprensione, complementarietà e spirito di partecipazione. Nel caso di orchestra aziendale composta da tanti componenti (ne abbiamo fatto alcuni con 300 partecipanti, quindi centinaia) l’accento dell’attività formativa esperienziale viene spostata sul senso di appartenenza, sulla profondità anche “inconscia” del suonare tutti una stessa sinfonia.

 

 

Team Building Orchestra Aziendale: un linguaggio universale

In un primo momento viene presentato il linguaggio musicale e ad ogni partecipante è dato il tempo di prendere confidenza, di liberarsi dalla propria timidezza e dai propri pregiudizi. Si procede poi con lavori sulla voce e sul suono, che permettono di sperimentare dinamiche relazionali molto forti, sia in collaborazione che singolarmente inseriti comunque in un contesto di gruppo. Indipendentemente dalla metafora musicale utilizzata (voce, strumenti musicali artigianali, chitarra, percussioni, coro lirico o altri modelli organizzativi), il lavoro prosegue nella direzione di incentivare la creazione di qualcosa di unico, come una canzone, frutto del lavoro di tutto il gruppo.

Ma quali sono le fasi del processo di evoluzione dell’attività formativa? Consapevolezza del proprio ruolo, allineamento e collaborazione all’interno del proprio ruolo, motivazione del gruppo, sintonia ed integrazione tra le diverse funzioni dell’organizzazione. La capacità di collaborazione, l’ascolto reciproco, la comunicazione, l’armonia, l’energia necessaria alla realizzazione del progetto, l’attenzione e la capacità di mettersi in gioco sono le competenze fondamentali che il team di lavoro sviluppa durante l’attività. L’approccio musicale infatti è in grado di produrre nei partecipanti un alto livello di coinvolgimento emotivo.

 

Una variante di Orchestra Aziendale: il Drum Circle

Music Team Building Orchestra AziendaleIl drum circle invece è un gruppo di persone che si riunisce in cerchio suonando percussioni e tamburi di vario genere. E’ fine a se stesso, non è una preparazione a una performance o a uno spettacolo. Qual è il numero dei partecipanti? Può variare da un numero esiguo di suonatori fino a un centinaio di persone. Il drum circle offre uguaglianza perché non vige una gerarchia al suo interno. L’ obiettivo principale è la condivisione del ritmo e l’essere in armonia con se stessi e con gli altri, formare una coscienza di gruppo, oltre che divertirsi. Si forma una voce collettiva, che emerge dal gruppo mentre si suona tutti assieme. Nei drum circle non c’è pubblico, ma chiunque è parte dell’esperienza musicale. Non ci sono prove, la musica è improvvisazione nessuno sbaglia. Tutto è ben accetto, c’è piena libertà d’ espressione. Non c’è un maestro, ma è guidato da un facilitatore il cui compito è innanzitutto il creare uno spirito di gruppo a ritmo di musica.

 

Spirito di gruppo e condivisione di valori

I partecipanti si arricchiscono reciprocamente nell’atto di celebrare una comunità attraverso il ritmo e la musica. Persone di ogni livello di conoscenza musicale si riuniscono e condividono il loro spirito ritmico con qualunque tamburo e percussione portino all’evento. Chiunque venga e partecipi ha qualcosa da offrire al gruppo, e chiunque è il benvenuto. Lo spirito e la magia del ritmo espresso da tamburi e percussioni attraversa età, sesso, religione, razze e culture. Il ritmo è un linguaggio universale conosciuto da tutti, a partire dalla prima infanzia. L’evento mette tutti sullo stesso livello e avvicina gli uni agli altri. Quali sono le parole chiave dell’evento? Cooperazione e collaborazione. E’ una performance musicale creata al momento da tutte le persone che partecipano.

La qualità della musica creata nell’evento non è basata sull’esperienza ritmica dei suonatori, ma sulla qualità della loro relazione con le altre persone del circe. E un’entità viva che esprime gioia, passione e abbandono attraverso il potere del ritmo.