More of TeamWorking
Articoli

Un Team orientato… al successo

Un Team orientato… al successo!

Un bosco bellissimo, cervi e daini che scorrazzano liberamente nei verdi prati.

Uun gruppo di colleghi provenienti da ogni parte d’Italia.

Cinque orientisti professionisti, tre formatori esperti: parte del gruppo TeamWorking.

Mappe, bussole e lanterne.

Questo sono solo alcuni degli elementi che hanno caratterizzato la splendida attività di orienteering svoltasi nello scenario mozzafiato del Parco del Monte Fuso, in Emilia Romagna. Una giornata all’insegna del divertimento e della scoperta di sé e dell’altro, ma anche un importante momento di condivisione e confronto. I ruoli, le problematiche e le dinamiche aziendali sono spuntate nel bosco come funghi!

Tutto ciò in un contesto totalmente rilassato e informale nel quale, essendo i partecipanti liberi da vincoli e strutture gerarchiche, il confronto avviene in maniera del tutto naturale e spontanea.

Dopo la presentazione del team di sostegno e una breve introduzione dello svolgimento dell’attività, i partecipanti si sono divisi autonomamente in gruppi cercando di seguire come criteri la minore conoscenza e la distribuzione dei ruoli: si sono uniti coloro che si conoscevano meno cercando di mischiarsi il più possibile tra venditori, produttori e dirigenti.

Ad ogni gruppo è stato assegnato un orientista professionista che gli ha spiegato le caratteristiche basilari come la lettura della mappa e le varie dinamiche dell’attività. Una volta fatto ciò si sono tutti diretti al primo punto lanterna e dopo qualche minuto… pronti, attenti, via! Una breve discussione sulle tappe da intraprendere ed i gruppi, cartina e bussola alla mano, sono partiti alla scoperta del bosco, cercando strategicamente di dirigersi verso un percorso che desse la possibilità di ottenere più punteggio possibile ottimizzando i tempi e tendendo sempre ben a mente che, per essere valido, il punto lanterna doveva essere raggiunto dall’intero team.

Dopo più di due ore di attività contraddistinte da fatica, discussioni, chiarimenti, risate e coesione, i gruppi (in perfetto orario, in modo tale da ottenere punti bonus) si sono diretti verso il luogo d’incontro.

Qualche minuto per riprendere fiato e ristorarsi, ma l’impazienza di sapere chi avesse vinto e la voglia di confrontarsi sulle tematiche emerse era talmente forte che i partecipanti si sono rimessi subito a lavoro per l’attività di debriefing dalla quale sono emerse numerose sorprese e consapevolezze.

A tal proposito ci sembra corretto riportare le parole di uno dei partecipanti che crediamo possano riassumere lo spirito di questa esperienza:

“E’ stato incredibile vedere quanto siamo riusciti a metterci in gioco, andando ad abbattere barriere che non ci consentivano di comunicare in modo chiaro e diretto. Non mi sarei mai aspettato di veder emergere le dinamiche aziendali durante ciò che consideravo meramente un gioco. Personalmente, il mio gruppo, non ha puntato tanto alla vittoria quanto al raggiungere gli obiettivi in modo coeso ed unito, come fa un vero team, alla fine questo approccio all’attività ci ha consentito comunque di ottenere un ottimo punteggio! E credo sia proprio vero che il lavoro di squadra fa la differenza!E’ stata un’attività davvero costruttiva e stimolante che lascerà il segno nelle nostre vite lavorative e non solo” .

No Comments

Post A Comment

Contattaci per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo!