More of TeamWorking
Articoli

Team Building a colpi di ciak

Team Building a colpi di ciak? Formazione manageriale attraverso il cinema

Team Building a colpi di ciak! Il format team building Movie Making è una metodologia in grado di personalizzare proposte di formazione o animazione aziendale, trasmettendo messaggi formativi di forte impatto con uno stile leggero, ironico e coinvolgente. Il tutto con un minor impegno da parte dell’azienda in termini di costi, tempo, complessità organizzativa e logistica, poiché con questa metodologia viene raccolto un numero anche elevato di persone in un contesto cinematografico e viene sintetizzato efficacemente in poche giornate quello che avrebbe potuto richiedere diverse giornate di formazione.

A quale tipologia di azienda è rivolto in particolare la formazione attraverso il cinema? E’ in grado di soddisfare le esigenze delle imprese di piccole ma anche medio-grandi dimensioni, perché permette di gestire con un ridotto dispendio economico ed organizzativo percorsi complessi, con interventi distribuiti lungo tutto il territorio nazionale, garantiti per omogeneità di approccio. “All the world is a stage” diceva Sir Shakespeare e anche l’azienda è un palcoscenico in cui ogni giorno si muovono decine di personaggi; il cinema si rivolge innanzitutto a loro, agli individui prima ancora che al loro ruolo e alla loro funzione, e a tutte le realtà organizzative che credono nella centralità del singolo nella vita d’impresa e tendono alla continua valorizzazione delle risorse individuali.

A cosa serve dunque il cinema?

Si offre dunque quale strumento di formazione, come supporto al ruolo (coaching) per il rinforzo delle capacità di public speaking, team leading, team building, gestione di conflitti, etc. e quale strumento di comunicazione innovativo e versatile, efficace in tutte le occasioni nelle quali le organizzazioni abbiano necessità di coinvolgere interlocutori interni ed esterni (ad es. lancio di nuovi prodotti/servizi, comunicazione di nuove politiche e cambiamenti aziendali, gestione del conflitto, comunicazione interna, motivazione collaboratori, celebrazione del raggiungimento di obiettivi significativi e di momenti aziendali importanti, comunicazioni d’immagine), anche con la progettazione e organizzazione di eventi.
Unitamente ad un forte coinvolgimento e alla capacità di produrre un grande impatto emotivo, altra peculiarità dello strumento cinematografico è il saper rendere gradevoli anche interventi di tipo tecnico, sui quali potrebbe risultare difficile costruire una lezione stimolante.
Non vi sono infatti limiti alle tipologie di soggetto che il cinema può affrontare, a seconda degli obiettivi che il cliente si prefigge: orientare al problem solving nelle dinamiche relazionali, rafforzare la motivazione e il lavoro di squadra, gestire al meglio i diversi ruoli aziendali e le criticità organizzative, migliorare le capacità e le tecniche di marketing e di vendita, ottimizzare i rapporti con i clienti e i committenti etc.

Si inizia con l’analisi delle esigenze del cliente (quali temi, in quali contesti, per quali interlocutori, quali le finalità, ecc.); individuati i temi e le modalità di esecuzione si procede con la raccolta dati attraverso interviste a personale interno od esterno, lettura di documenti, osservazioni sul campo sin ad arrivare, se necessario, ad una vera e propria analisi organizzativa.

Spesso il lavoro è svolto oltre che con un rappresentate del cliente, anche con un consulente specialista del tema in oggetto (avvocato, medico, ecc.), in modo da garantire il più alto rigore di contenuti. A questo punto si procede con la stesura del copione, che viene condiviso e approvato dal cliente.

Inoltre, dopo la visione di norma sono previste due sessioni di debriefing: una con il cliente e una all’interno del team di lavoro del film per individuare e gestire le eventuali aree di miglioramento.

E’ proprio la creatività il comune denominatore degli interventi del cinema, sia perché i messaggi vengono trasmessi con un modo nuovo, più creativo appunto, sia perché si stimola l’apertura mentale e la flessibilità dei partecipanti fornendo loro nuove chiavi di lettura dei problemi e delle dinamiche aziendali, per aiutarli a superare abitudini, rigidità e automatismi comportamentali che ostacolano sempre la crescita, sia a livello mentale che organizzativo.

Ed è incredibile quanto grandi possano essere i risultati ottenuti con questi strumenti in termini di incremento della motivazione, del coinvolgimento e del team building. Il lavoro permette di trasmettere messaggi significativi, improvvisando e divertendosi e rispondendo agli obiettivi formativi dell’azienda.

No Comments

Post A Comment

Contattaci per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo!