More of TeamWorking
Articoli

Family Day

5 buoni motivi per portare i bimbi in azienda

Il Family Day Aziendale, nato negli USA, si sta diffondendo in tutto il mondo e ora anche in Italia. Si tratta di un Open Day in cui si aprono le porte alle famiglie dei dipendenti. Che si tratti di una multinazionale o di un’azienda medio-piccola, un’occasione del genere è sempre molto utile. Portare in ufficio il coniuge e i figli può sembrare semplicemente un modo per mostrare a loro il proprio posto di lavoro… ma è molto di più!

Il Family Day Aziendale migliora la Work-Life Balance e aiuta a stringere legami interpersonali più profondi e “veri” rispetto alla quotidianità lavorativa. In questo modo fa bene sia all’azienda che all’individuo e alla sua famiglia. Quali sono i vantaggi di un Family Day Aziendale ben condotto? Noi ne abbiamo trovati almeno 5!

1. Stimolare le relazioni umane

Il Family Day aziendale è una bella occasione sociale in cui i colleghi si conosceranno meglio rispetto alla quotidianità lavorativa. Incontrare le rispettive famiglie sarà un modo per creare nuove amicizie e approfondire quelle esistenti, creando legami “orizzontali” che si allargano a tutto il nucleo familiare. E la frequentazione dei colleghi fuori dall’ufficio fa bene alla nostra Work-Life Balance!

ATTIVITA’ CONSIGLIATA: Lip Dub. E’ uno dei nostri format più divertenti e attivi! I partecipanti devono creare un video musicale con una coreografia originale, “doppiando” una famosa canzone del momento. Tra parrucche, trucco e travestimenti, i colleghi si scopriranno diversi dal solito. E il video registrato resterà come ricordo di una bella giornata passata insieme.

2. Fidelizzare il Team

L’ufficio è il luogo dove trascorriamo la maggior parte della nostra vita. Dal lunedì al venerdì, dalla mattina alla sera, le nostre giornate passano qui tra scrivanie e colleghi. I quali diventano dunque una seconda famiglia per noi. Soprattutto se riusciamo a unire, anche solo per un giorno, la nostra famiglia reale con quella lavorativa. Una maggiore familiarità con gli spazi, l’arredamento, l’atmosfera dell’ambiente lavorativo da parte dei parenti accrescerà lo spirito di appartenenza e di fedeltà all’azienda.

ATTIVITA’ CONSIGLIATA: i format di Costruzioni e soprattutto Lego Building. Ricostruire con i mattoncini Lego la nostra azienda, o inventare l’azienda dei nostri sogni, sarà un bel modo per condividere lo spazio lavorativo con i bimbi… e tornare bambini noi stessi!

3. Diminuire lo stress

A volte, nell’ambiente di lavoro si accumula lo stress. Proviamo a risolvere questo problema vivendo l’azienda, anche solo per un giorno, in un modo diverso dal solito! Mettere la fotografia dei figli sulla scrivania non basta; se saranno i bimbi stessi a visitare il nostro spazio lavorativo, il ricordo della loro presenza ci aiuterà a superare lo stress quotidiano.

ATTIVITA’ CONSIGLIATA: tutti i format creativi, ma soprattutto Action Painting. La pittura è un ottimo antistress, e lavorare su una tela comune o su più tele che verranno unite in un “mosaico” finale ci farà sentire più rilassati. Per di più, ogni dipendente avrà l’occasione di rivelare un lato artistico che fino ad allora era rimasto nascosto ai colleghi!

4. Eliminare le gerarchie

In ufficio c’è un Leader e un Team di lavoro; ma i rapporti gerarchici, per quanto necessari possano essere nel lavoro, tendono a creare distanze e a complicare la comunicazione. Conoscere la famiglia del proprio responsabile permetterà di bypassare le gerarchie aziendali senza annullarle, per un ambiente lavorativo più rilassato. Può sembrare banale, ma rendersi conto dell’umanità del capo permetterà ai dipendenti di vivere l’ufficio con meno ansie.

ATTIVITA’ CONSIGLIATA: Orchestra Aziendale. In un’orchestra di percussioni tutti suonano in cerchio, senza alcuna differenza di grado o di livello. La musica è un linguaggio universale che fa comunicare le emozioni direttamente, senza bisogno di parole. In questo modo metteremo a contatto i colleghi con la loro parte interiore più profonda, solitamente nascosta. E quanto divertimento per i più piccoli!

5. Rafforzare lo spirito di squadra

Il Family Day è anche un’occasione festosa per celebrare i risultati raggiunti dall’azienda nel corso dell’anno. Per questo bisogna prevedere un momento conviviale per riunire a tavola i membri dei diversi team aziendali. Una gustosa cena e un bicchiere di buon vino facilitano la comunicazione e l’interazione interpersonale, e permettono la nascita di amicizie vere.

ATTIVITA’ CONSIGLIATA: Team Cooking. In tutte le sue varietà, il team building culinario offre lo spazio per sperimentare un lavoro di squadra efficace. Comprensione di un procedimento, divisione dei compiti, organizzazione dei tempi e degli spazi, manifestazione di creatività e fantasia… Tutte le abilità e le qualità di un buon team di lavoro saranno messi alla prova con divertimento e leggerezza. E alla fine potremo gustare tutti insieme il prodotto della nostra fatica. Quale team building migliore per la conclusione di una festa aziendale?!

In definitiva, il Family Day è un’occasione di team building “naturale” che rafforzerà lo spirito di squadra. I compagni di team si troveranno a festeggiare insieme e a fare attività creative. In questo modo potranno interagire con modalità differenti e più efficaci rispetto al solito. Ciascuno avrà occasione per manifestare le proprie qualità migliori, i talenti e le caratteristiche che troppo spesso tiene nascoste. L’azienda diventerà anch’essa una sorta di grande famiglia dove ciascuno ha un proprio ruolo, ma tutti lavorano per lo scopo comune con gioia e positività. Provare quest’emozione una volta sarà il primo passo verso la realizzazione di un ambiente lavorativo migliore in tutto il resto dell’anno!

Contattaci per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo!