More of TeamWorking
Articoli

Organizzare Team Building è un rompicapo

Organizzare Team Building è un rompicapo?

Chi si è trovato per un motivo o per l’altro ad organizzare un meeting, una convention, un team building o è stato responsabile dell’organizzazione di questi eventi aziendali si rende conto di quanto possa essere complicato effettuare tutte le scelte relative all’organizzazione evento. Organizzare Team Building è un rompicapo, ma non lo sarà se riflettiamo bene sul da farsi.

I fattori da prendere in considerazione sono numerosi: il numero di persone, l’età, la location, il budget, e soprattutto gli obiettivi dell’incontro.

Da dove partire con l’organizzazione?

Gli obiettivi di un team building aziendale, o di un evento aggregativo aziendale, possono essere i più disparati e spesso sono sottovalutati.

In questi momenti della vita aziendale ci si preoccupa di tanti dettagli ma si trascura quello che può essere un’occasione unica per trasmettere messaggi importanti per tutta l’azienda. Unione, cooperazione, fiducia, relazione, gioco, divertimento sono tutti aspetti che da un punto di vista aziendale sono spesso messi da parte. In realtà, considerato che sul lavoro trascorriamo la maggior parte del nostro tempo da svegli, aggiungere questi ingredienti non può che giovare all’ambiente lavorativo e quindi anche ai risultati finali. Che siano risultati di performance di team, di performance aziendale, di incremento delle vendite, ecc..

Quindi bisogna chiedersi: quali sono gli obiettivi di questo meeting aziendale? Cosa vogliamo ottenere da questa convention? Quale messaggio vogliamo trasferire in questo team building? Che impronta vogliamo dare all’organizzazione di questo evento?

Coerenza nell’organizzazione

L’attenzione per le persone è fondamentale. Non si può più pensare di organizzare meeting e convention in cui i partecipanti restano tutto il tempo seduti ad ascoltare qualche oratore che parla! Molte sono le possibilità per coinvolgere i partecipanti.

Per far sì che un meeting diventi un evento piacevole, entusiasmante si può ricorrere ad una progettazione di attività che, in allineamento con i messaggi da trasmettere, trasferisca opportune metafore e renda protagonisti gli invitati.

Energia al meeting

Proprio per tenere viva l’attenzione, per lasciare un ricordo positivo, per far si che gli invitati “ricordino”, c’è bisogno di energia. Un team di persone ha bisogno di saper vivere emozioni, di “stare bene insieme”. I componenti di un team hanno bisogno di ricordare che prima del loro essere “ruolo” esiste il loro essere “persone di un team”.

Sentire le vibrazioni dei propri colleghi, dei propri compagni di squadra durante un evento, durante una convention è una cosa rara, ma quando accade, si verifica qualcosa di magico. Il team crea la magia. Il team riesce a vedere ciò che ancora non esiste, ma che grazie al contributo e alle idee di tutti comincia a nascere.

Cosa organizzare per un evento aziendale di questo tipo?

Le idee e gli spunti sono numerosi. Che sia un team building musicale, che siano attività formative indoor o outdoor, fondamentali restano le esperienze vissute dai partecipanti. Essere ad una gara di orienteering o ancora sulla immaginaria scena di un crimine, quello che conta è che l’azienda, il team senta la forza dello stare insieme e del divertirsi insieme.

Noi tutti possiamo credere o non credere alle parole che ci vengon dette, ma crederemo sempre a ciò che viviamo. Per questo è importantissimo che l’organizzazione dei team building, l’organizzazione delle convention, l’organizzazione di meeting importanti, seguano queste poche fondamentali regole.

No Comments

Post A Comment

Contattaci per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo!