More of TeamWorking
Articoli
Genova Faro

Genova: la Repubblica dei Magnifici

Fino ad adesso abbiamo visitato molte destinazioni incentive lungo la Costa Ligure, ma non abbiamo ancora visto il suo centro: Genova. Ricca di fascino e cultura, la città è stata definita in molti modi, come la Superba, la Porta d’Europa, la Dominante e la Repubblica dei Magnifici. La sua storia è il risultato di un miscuglio di culture che la caratterizza da più di mille anni, la cui presenza appare evidente nell’intricata struttura urbanistica di numerose strade e stradine. A Genova il turista ha due opzioni: perdersi tra i vicoli intricati e le incantevoli piazzette o rimanere estasiato dalla bellezza struggente del suo panorama, dove i tetti di ardesia risaltano lo sfondo dell’azzurro del mare. La città che ha dato i natali a Cristoforo Colombo, Giuseppe Mazzini e Goffredo Mameli spicca per la sua tradizione marinara, con il suo porto (il più importante d’Italia) e i suoi magnifici palazzi dichiarati patrimonio dell’umanità (i Palazzi Rolli).

Una delle quattro Repubbliche Marinare Italiane

Genova palazzo san GiorgioLa bellezza di Genova affonda le sue radici nella storia, in particolare nel Medioevo, quando la città ligure era una delle quattro repubbliche marinare italiane (insieme con Amalfi, Venezia e Pisa). Per otto secoli la Porta d’Europa ha imposto il suo dominio grazie ad una flotta imponente, affermandosi come potenza militare e mercantile in tutta la zona mediterranea. Con colonie in Iraq, nelle Canarie, in Inghilterra e in Palestina, l’Impero Coloniale di Genova controllava di fatto tutto il Mediterraneo Occidentale e il Mar Nero (definito come il “Lago Genovese”). Questa storia gloriosa continua fino al 1805, quando la Dominante subisce l’onda lunga della rivoluzione francese e viene annessa all’Impero Napoleonico. La sua fine viene formalmente sancita nel 1815, quando le grandi potenze europee, debitrici del Banco di San Giorgio (importante banca genovese), decisero la soppressione della Repubblica annettendola al Regno di Sardegna.

Molti sono i siti a testimonianza della gloria della Superba: cerchiamo di vedere i più significativi. Nel centro storico incontriamo un dedalo di carrughi, i classici vicoletti dei borghi marinai liguri, in un dedalo di stili architettonici e magnifici monumenti. Tra questi ricordiamo la Cattedrale di San Lorenzo, con le ceneri di San Giovanni Battista, patrono della città, portate dalla terra santa ai tempi della prima crociata. Troviamo, poi, il Palazzo Ducale, cioè la dimora del Doge, e il Porto Antico, con il caratteristico faro simbolo della città detto “La Lanterna”. Il miglior modo di visitare questo miscuglio di storia è con il nostro format Urban Game: il momento incentive trasformato in un viaggio nel tempo!

Genova fuori Genova

Genova muraIl fascino di Genova non si limita al centro storico. Fuori la città è possibile ammirare le bellezze naturali con una fantastica escursione nel Parco Urbano delle Mura e dei Forti. Immersi nella natura, ci imbattiamo in fortificazioni ottocentesche, antiche mura e splendide ville. Ci troviamo nella zona della cinta muraria che proteggeva Genova da est a ovest, con la parte più lunga, un tratto di circa venti chilometri, costruita nel seicento. Il centro dell’escursione è un antico sentiero che costeggia le mura stesse, che ci porta al Forte Sperone e il Forte Ruin proseguendo lungo il tratto detto “Sentiero delle Farfalle”. Il tutto sullo sfondo in un incredibile paesaggio collinare, con un particolare affascinante: l’antico acquedotto genovese, non più funzionante e adibito a spettacolare sentiero pedonale storico-artistico fino al centro della città. Allettante, non credete? Che ne dite di fare una passeggiata insieme con il nostro Orienteering? Per arrivare alla metà potremo utilizzare l’acquedotto e godere di una vista mozzafiato!

Non dimentichiamo che Genova è il punto ideale per organizzare escursioni in battello lungo la costa ligure, e noi possiamo organizzare la nostra con Sailing Team Building: i piccoli borghi, le abbazie e i castelli ammirati viaggiando lungo la costa!

Il cuore della cucina ligure

Genova è anche nota come “la città degli aperitivi”. In altre parole, l’aperitivo qui è un “Must”. Da non perdere il “Gotto”, vino bianco accompagnato dalla focaccia genovese, e il “Baxeichito”, aperitivo a base di basilico. Che ne dite di preparare il nostro drink con Cocktail Challenge? Magari in un lussuoso ristorante affacciato sul porto? Prospettiva allettante.

La cultura gastronomica, invece, è quella tipica della regione ligure, con una cucina semplice e ricca di olio, verdure ed erbe aromatiche. Tra le tante specialità, ecco alcuni piatti tipici: i ravioli e i pansotti (ripieni di bietole, uova e ricotta), la torta pasqualina (con pasta sfoglia ripiena di bietole cotte o carciofi, zucchine, erbe primaverili, uova e formaggio), e lo stoccafisso genovese con le sue numerose varianti. Scopriamo i segreti di queste delizie con il nostro Cooking Team Building: la guida di un esperto cuoco sarà lo spunto per la nostra fantasia culinaria!

No Comments

Post A Comment

Contattaci per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo!